Convegno ad Assisi

Nei giorni dal 19 al 21 settembre 2014, si è svolto ad Assisi un seminario dal tema:

“Accompagnare la persona disabile nel tempo della malattia”

Il seminario, proposto come inizio di un percorso formativo per operatori pastorali nei Centri socio-assistenziali diurni e residenziali, è stato organizzato dall’Ufficio Nazionale per la Pastorale della salute e dell’Ufficio Catechistico nazionale – Settore Catechesi per le persone disabili.

Don Carmine Arice e Suor Veronica Donatello (rispettivamente Direttore e Responsabile degli Uffici Nazionali promotori dell’Evento) hanno guidato i lavori. Le relazioni sono state ricche, interessanti e ben articolate. Link

  • L’accompagnamento pastorale delle persone disabili
    Don Diego Pancaldo - Presidente dell’Associazione Maria Madre Nostra, Pistoia
  • Competenza relazionale nel servizio pastorale
    Dott.ssa Franca Feliziani Kannhaiser - Psicologa e catecheta
  • Abitare la fragilità negli attuali contesti socio-culturali
    Don Carmine Arice, SSC Direttore Ufficio Nazionale per la pastorale della salute della CEI
  • La catechesi delle persone disabili malate
    Sr. Veronica Donatello sfalc - Ufficio Catechistico Nazionale della CEI - Settore disabili

Presso l’Istituto Serafico di Assisi:

  • Saper ascoltare: Tecniche di ascolto attivo e relazione d’aiuto
    Dott.ssa Raffaella Alvisi – psicoterapeuta
  • Famiglia, malattia e terminalità
    Dott.ssa Marzia Brugnoli - psicoterapeuta familiare
  • Liturgia e sacramenti nella pastorale delle persone disabili malate
    P. Andrea Dall’Amico, ofm
  • Accompagnare alla morte le persone disabili intellettive
    Don Elio Mo, SSC - Direttore del Cottolengo di Biella (To)

 

Al seminario hanno partecipato alcuni cottolenghini, sacerdoti, fratelli e suore provenienti da diverse parti d’Italia.

La sera del Sabato 20 Settembre, abbiamo partecipato alla suggestiva Processione Mariana presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli in Assisi. E’ stata una bella occasione anche per visitare Assisi, luogo di pace e di preghiera che mantiene inalterato, dopo secoli, il fascino di Francesco e di Chiara. E’ stato bello vivere e approfondire un tema così importante per noi, così vicino alla nostra esperienza, sensibilità e spiritualità, e ci auguriamo che tanta ricchezza porti frutto.


Piccola Casa della Divina Provvidenza, via S. G. Cottolengo, 14 - Torino, tel.+390115225111 — Cookie policy