Brusasco in festa!
Accolte le reliquie del sacerdote Cottolenghino FRANCESCO PALEARI
La teca con l’iscrizione: “NON PER FORZA, MA PER FORZA D’AMORE”
(7-9 aprile 2014)

Grande festa nella comunità di Brusasco per l’arrivo della reliquia del Beato Francesco Paleari.

Lunedì 7 aprile una delegazione di parrocchiani guidati da suor Elvira, si è recata a Biella dove la reliquia è stata consegnata dal sacerdote don Tranquillo per essere trasportata a Brusasco. Arrivata a Brusasco, i bambini della scuola dell’infanzia “Cottolengo” hanno partecipato con le Suore, le insegnanti e i genitori alla S. Messa di apertura. La reliquia è rimasta esposta tutto il giorno; nel pomeriggio si sono recati i ragazzi del catechismo e sr. Elvira ha parlato loro della vita del Beato. Alla sera per tutti è stato recitato il Rosario meditato con i detti del Beato.

Martedì la reliquia è stata accolta nella parrocchia di Cavagnolo dove gli ammalati hanno potuto partecipare alla S. Messa; in serata la teca è stata portata alla scuola dell’infanzia di Brusasco e venerata dal gruppo dei “Carismatici”.

Mercoledì in mattinata si è concluso in parrocchia il pellegrinaggio della reliquia con la Benedizione, mentre nel pomeriggio i bambini della scuola, con i loro genitori hanno fatto festa. È stata loro raccontata la vita del Beato con i suoi tratti caratteristici, al termine ogni bambino ha incollato la propria foto su un cartellone appositamente preparato con al centro l’immagine del Beato mentre tutti cantavano “Sorridi che Gesù ti ama” infatti sul cartellone c’era la scritta: “AIUTACI A SORRIDERE COME SORRIDEVI TU!”

Un noto scrittore diceva: “se volete conoscere a fondo un uomo, giudicatelo non dalle lacrime o dai suoi silenzi, neppure le sue idee ve lo faranno conoscer appieno. Guardatelo bene quando sorride: quest’uomo è buono se il suo sorriso è buono”. Così era Francesco Paleari, un uomo sorridente, perciò abbiamo pregato perchè ci aiutì a vivere come Lui:

  • Amore ai poveri
  • Saper sorridere
  • Ascoltare la voce del cuore

Con il canto “camminiamo sulla strada …” suor Elvira ha concluso il pellegrinaggio donando a ciascun bambino una medaglietta del Beato e agli adulti un libretto o la corona del Rosario. La Reliquia è stata quindi consegnata alle suore della Casa di Chieri e il pellegrinaggio del Beato continua in altre realtà.

Deo gratias!

Le rappresentanti della scuola

 

 


Piccola Casa della Divina Provvidenza, via S. G. Cottolengo, 14 - Torino, tel.+390115225111 — Cookie policy