Storia del corso di laurea in infermieristica 

Una breve trattazione sulle vicende storiche che hanno preceduto ed accompagnato l’istituzione della Scuola per Infermieri aiuta a comprendere meglio le sue finalità e il percorso che ha segnato la sua fondazione.

Per oltre tre secoli, dal 1600 alla seconda metà del XIX secolo assistiamo ad un momento negativo dell’ assistenza infermieristica, tale da essere considerato il periodo “oscuro”. Ed è proprio in relazione all’assoluto momento di gravità che alcune strutture ospedaliere richiesero l’intervento delle suore per portare cura ed assistenza agli infermi.

Il regio decreto legge del 15 agosto 1925 n. 1832 veniva incontro alla grande e urgente necessità di una riforma completa nell’indirizzo educativo infermieristico. Potevano essere autorizzate Scuole professionali per infermiere presso ospedali pubblici medico-chirurgici di durata biennale.

Ed è in questa prospettiva del servizio ai malati, agli anziani e ai disabili che si inserisce l’istituzione della Scuola per Infermieri dell’Ospedale Cottolengo.
L’Ospedale Cottolengo viene aperto da san Giuseppe Cottolengo, fondatore della Piccola Casa della Divina Provvidenza.

Il Cottolengo (1786 -1842), sacerdote originario di Bra, esercitando il suo ministero nella città di Torino, viene a contatto con la realtà sociale più degradata del tempo. Egli dedicò interamente la sua vita alle persone in difficoltà, dando soccorso ed assistenza agli ammalati, e preparando alla professione infermieristica, con l’autorizzazione diretta del Re Carlo Alberto, un gruppo di suore cottolenghine, le quali sostennero un esame speciale di fronte ad una commissione composta da tre chirurghi.

L’istituzione della Scuola per Infermieri professionali avviene con Regio Decreto del 10 giugno 1936, n. 2942, con lo scopo di preparare personale competente e adeguato alle esigenze dei tempi, operante nell’Ospedale della Piccola Casa.
La Scuola Infermieri accoglieva esclusivamente Religiose ed era priva di convitto, una peculiarità che la distingueva dalle altre Scuole infermieri.
Nel 1949 viene istituito il Corso per Abilitazione a Funzioni Direttive. A partire dal 1975 la Scuola inizia ad accogliere allievi laici. 
Con l’anno accademico 1996/1997, in convenzione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore – Facoltà di Medicina e Chirurgia “A. Gemelli” di Roma, la Scuola si trasforma in Corso di Diploma Universitario per Infermieri e, in seguito, diventa Corso di Laurea in Infermieristica.

Nell’anno accademico 2002/2003, sempre in convenzione con l’Università Cattolica, viene attivato il Master in Management Infermieristico, per la formazione allo svolgimento delle funzioni di coordinamento.

Nell’anno accademico 2006/2007 viene attivato il corso biennale di Laurea specialistica in Scienze infermieristiche ed ostetriche.


Piccola Casa della Divina Provvidenza, via S. G. Cottolengo, 14 - Torino, tel.+390115225111 — Cookie policy