Il 22 Novembre 2013, si è tenuto a Torino, presso il Centro Incontri della Regione Piemonte,  la giornata di Studio organizzata dall’Associazione “Mediterraneo senza handicap”, dal titolo:

“Da Madrid a Torino. I paradossi della disabilità.
Autonomia capacità dipendenza.”

La Piccola Casa ha collaborato alla realizzazione della giornata: numerosi cottolenghini, religiosi e laici, hanno anche partecipato all’evento.

La giornata di studio aveva la finalità di riproporre i contenuti del Congresso internazionale, dallo stesso titolo, tenutosi a Madrid nell’Aprile del 2012.

Tale è infatti l’obiettivo dell’Associazione Mediterraneo senza handicap: proporre e contribuire ad accrescere cultura, diffondere buone prassi, favorire e promuovere integrazione ed inclusione per le persone disabili, in particolare nell’area dei paesi del Mediterraneo.

 

La giornata torinese ha visto una grande partecipazione e un elevato interesse da parte della città, con la presenza di numerosi operatori del settore, studenti, famiglie, persone disabili.

L’evento è stato realizzato con la partnership dell’Università di Torino, con il Patrocinio della Regione, della Provincia e della Città di Torino, e ha potuto contare sulla presenza  in veste di relatori di numerose e importanti figure politico-istituzionali che hanno consentito la declinazione locale dei contenuti presentati al mattino nelle relazioni portanti che hanno aperto la giornata.

L’Associazione Mediterraneo senza handicap ha come Presidente Suor Michela Carrozzino, una Suora dell’Opera di San Luigi Guanella. Noi cottolenghini siamo stati lieti e fieri di aver potuto partecipare fattivamente a questo evento così significativo che si realizzava nella città dove il Cottolengo ha avviato la sua grande opera di carità: sempre di più, l’autentico servizio alla vita fragile, implica fare cultura, con i gesti e con le parole.

Mediterraneo senza handicap


Piccola Casa della Divina Provvidenza, via S. G. Cottolengo, 14 - Torino, tel.+390115225111 — Cookie policy