(testo in formato stampabile)

Piccola Casa, agosto 2012

Amici e amiche carissimi,

con un po' di anticipo, raggiungiamo ciascuno di voi con la proposta del nuovo anno di Pastorale Giovanile della Piccola Casa:

«Signore, dove abiti?»

Alla scoperta della propria verità.

Un percorso attraverso il Vangelo di Giovanni

Sempre più si ha la consapevolezza dell'importanza di mettere la Parola di Dio al centro della vita dello Spirito, e quindi della vita e della riflessione del cristiano. Per cui per l'anno entrante, e verosimilmente per i prossimi due anni, ci accompagnerà il Vangelo di Giovanni, per lasciarci condurre, in sua compagnia, ad altezze vertiginose…

L'incontro con la Parola, e quindi l'ascolto, la riflessione personale, la preghiera, la condivisione richiedono tempo.

Per questo gli incontri dureranno dal sabato pomeriggio alla domenica a pranzo.

La possibilità di pernottare fuori casa, in un ambiente "altro", aiuta senza dubbio a far attecchire il seme della Parola nel terreno del nostro quotidiano.

È vero che questo significherà per alcuni "sacrificare" un sabato sera al mese, ma si ha la chiara consapevolezza che la proposta viene fatta a giovani in grado di osare "volare alto" per cogliere, alla fine, l'ebbrezza di aver scelto qualcosa di grande.

E, dato che l'ascolto della Parola ha come prima conseguenza quella di caratterizzare il nostro fare, si è pensato di proporre nella mattinata della domenica, il servizio concreto agli ospiti della Casa in cui svolgeremo gli incontri.

Vivremo questi week-end presso la succursale cottolenghina di Biella, una Casa molto grande e vivace, una Piccola Casa di Torino in miniatura, dove si continua a respirare la bellezza di "sentirsi a casa", tra fratelli. Si è scelto Biella anche perché risulta essere, pressoché, a metà strada tra Milano e Torino, cercando in questo modo di venire incontro ai giovani provenienti da entrambe le province.

Speriamo che la proposta, certamente "forte", possa trovare quella corrispondenza del cuore che è l'inizio di un percorso di adesione e di sequela.

Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti, e sarebbe opportuno, per chi intende partecipare, dare la propria adesione alle Suore referenti (trovate i recapiti sul depliant).

 

Auguri di ogni bene, a tutti e a ciascuno!

L’equipe di Pastorale Giovanile

don Paolo S., suor Paola, suor Raffy, suor Angela,
suor Bertilla, suor Rosella, suor Monica, suor Elena


(testo in formato stampabile)


Piccola Casa della Divina Provvidenza, via S. G. Cottolengo, 14 - Torino, tel.+390115225111 — Cookie policy